descrizione

Perché gocce di armonia? Armonia significa sovrapposizione, incontro, combinazione di suoni diversi. Suonare insieme vuol dire anche ascoltare l'altro per potersi migliorare, per poter sentire la musica con l'altro, per poter costruire insieme. Questo è quello che cerco di fare con i miei studenti: creare armonia, insegnando quanto ascoltare e ascoltarsi sia importante per imparare e conoscere insieme, insegnante inclusa.
Speriamo di comporre, goccia dopo goccia, un mare di sinfonie …
Voglio ringraziare la mia amica Cristina per l'aiuto e l'incoraggiamento, senza di lei questo blog non avrebbe mai avuto inizio. Grazie Crì

Il materiale presente nel blog è stato pubblicato con il permesso dei genitori dei ragazzi.

12 giugno 2011

Saluti dalla IIB

Ieri è stato l'ultimo giorno di scuola e forse l'ultimo in quella scuola e con le mie classi. 
I ragazzi di seconda B mi hanno fatto una sorpresa e io quasi ci rimango secca...ma non lo diciamo a loro altrimenti si montano la testa ;-)
Allora.
Cari ragazzi, non potete neanche immaginare quanto fossi emozionata ieri, in privato mi sono commossa, ma davanti a voi mica potevo mettermi a piangere!
Sono stata contentissima della vostra sorpresa, delle vostre parole del vostro affetto, ma siete proprio sicuri di non aver esagerato? Diventare classe, voluto bene, aiutati...sì, se sono riuscita in questo ricordatevi sempre che lo abbiamo fatto in 19, voi (la maggioranza) io in minoranza e per questo ho fatto più fatica ;-))))) 
Io sono la prof delle prediche e del parlar chiaro, che non vi risparmia niente e vi fa faticare...ma siete sicuri sicuri di quello che avete scritto?
Vabbé, scherzo, sapete che mi piace scherzare con voi, ma sempre nei limiti, se c'è da lavorare si lavora, spero solo che tutto quello che vi ho insegnato vi sia utile e vi resti per sempre, e se non sarò più la vostra prof sarò comunque sempre con voi sapete che potete chiedermi aiuto per qualsiasi cosa e in ogni momento, come abbiamo sempre fatto.
Mi raccomando, non dimenticate di essere una classe, di ascoltarvi e aiutarvi sempre l'un l'altro, di studiare...perché sapete che vi terrò d'occhio. 
Ora godetevi l'estate e poi vi aspetta la terza media che andrà benissimo, ne sono sicura, avete tutti gli strumenti giusti per poter affrontare l'ultimo anno basta saperli usare e riflettere.
Mi raccomando: niente mai di scontato e 

chiedetevi sempre il perché delle cose ;-))))))))

ps non potevo lasciarvi senza il mio ritornello preferito
Ora, se permettete, faccio vedere parte del mio regalo ai miei amici, il resto del regalo è qui davanti a me, sulla mia scrivania, incluso il dito di Mario ;-))))
Ma ancora una cosa vi voglio dire: stamattina riguardavo il cartellone e mi sono accorta che per far firmare Riccardino gli avete fatto i puntini per le lettere...
ragazzi non sapete quanto io, vostra prof, abbia imparato da voi in questi due lunghi e meravigliosi anni, 

grazie!!!

la prof
  
                                                                                                                                                                     

5 commenti:

  1. Queste sono soddisfazioni! :-)

    RispondiElimina
  2. e sì Paolo, sono bellissime soddisfazioni! Grazie!

    RispondiElimina
  3. Hai trasmesso loro cose bellissime... è meraviglioso. Un messaggio come questo ti riempie il cuore.

    RispondiElimina
  4. Graaaaaaaaaaaaandi!!! ahahahah Troppo forti!
    Eh sì che sono soddisfazioni, che non capitano a tutti e che si prendono solo i prof che hanno dato l'anima per i loro alunni, che gli hanno dato tutto e che giustamente si riprendono parte dei loro sforzi. Simona, puoi essere fiera di questi ragazzi, che hanno colto lo spessore umano del tuo insegnamento. E anche voi ragazzi potete essere fier "della Martini", una prof fuori dal comune (e non intendo dire che 'è di Olevano' ;-) ).

    Un bacio, alla porf e a voi e...bravi tutti!

    RispondiElimina
  5. grazie a tutti voi ragazzi...ma state attenti a non esagerare ok?

    RispondiElimina